Cassazione civile Sez. III ordinanza n. 37654 del 30 novembre 2021

(1 massima)

(massima n. 1)

Il mutuo Ŕ contratto di natura reale che si perfeziona con la consegna di una determinata quantitÓ di danaro (o di altre cose fungibili) ovvero con il conseguimento della giuridica disponibilitÓ di questa da parte del mutuatario; ne consegue che la "tradito rei" pu˛ essere realizzata attraverso l'accreditamento in conto corrente della somma mutuata a favore del mutuatario, perchÚ in tal modo il mutuante crea, con l'uscita delle somme dal proprio patrimonio, un autonomo titolo di disponibilitÓ in favore del mutuatario, irrilevante essendo che le somme stesse siano destinate al ripianamento del saldo negativo del conto stesso.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.