Cassazione civile Sez. III ordinanza n. 18748 del 12 luglio 2019

(1 massima)

(massima n. 1)

Ai fini dell'accertamento della responsabilitÓ precontrattuale, il giudice di merito, dopo aver individuato il comportamento della parte che si assume contrario ai doveri di correttezza, deve altresý considerare l'idoneitÓ di tale condotta ad ingenerare nella controparte l'idea di una rottura ingiustificata delle trattative e in tale valutazione non pu˛ prescindere dal comportamento tenuto dalla stessa parte adempiente.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.