Cassazione penale Sez. V sentenza n. 40404 del 8 maggio 200

(1 massima)

(massima n. 1)

Il giudice penale investito del giudizio relativo a reati di bancarotta ex artt. 216 e seguenti R.D. 16 marzo 1942, n. 267 non pu˛ sindacare la qualitÓ di imprenditore assoggettabile alla procedura fallimentare (nella specie, di societÓ cooperativa svolgente attivitÓ d'impresa) accertata con la sentenza dichiarativa di fallimento. (Rigetta, App. Lecce s.d. Taranto, 25 Settembre 2008).

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.