Cassazione civile Sez. III sentenza n. 11116 del 10 giugno 2020

(1 massima)

(massima n. 1)

In tema di decisione della causa ai sensi dell'art. 281 sexies c.p.c., la facoltÓ delle parti di chiedere un differimento dell'udienza di discussione pu˛ essere esercitata esclusivamente dopo la pronuncia dell'ordine del giudice di discussione orale, poichÚ solo in tale momento e non prima si determina l'avvio del relativo subprocedimento e si attivano i corrispondenti poteri delle parti, i quali intanto hanno ragione di estrinsecarsi in quanto il magistrato si sia indotto a procedere con la definizione immediata. (Rigetta, TRIBUNALE ROMA, 23/02/2017).

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.