Cassazione civile Sez. III sentenza n. 4122 del 13 luglio 1982

(1 massima)

(massima n. 1)

L'eccezione d'inadempimento ex art. 1460 c.c., quando č fondata, impedisce l'operativitā della clausola risolutiva espressa di cui al precedente art. 1456, in quanto tale clausola non č limitativa della proponibilitā di eccezioni (art. 1462 c.c.), ma attuativa di un diritto potestativo di risoluzione immediata del rapporto negoziale, con effetti retroattivi, nel caso di comportamento della controparte costituente inadempimento in senso tecnico, mentre l'eccezione suindicata postula requisiti (prontezza all'adempimento e giustificazione della sospensione provvisoria del medesimo con la mancanza di sincronicitā di quello corrispettivo) escludenti nel comportamento dell'eccipiente la situazione d'inadempimento.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterā seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.