Consiglio di Stato Sez. Ad. Plen. sentenza n. 13 del 22 dicembre 2017

(2 massime)

(massima n. 1)

Il combinato disposto nell'ordine logico dell'art. 157, comma 2, dell'art. 141, comma 5, dell'art. 140, comma 1 e dell'art. 139, comma 5 del D.Lgs. 22 gennaio 2004, n. 42, deve interpretarsi nel senso che il vincolo preliminare nascente dalle proposte di dichiarazione di notevole interesse pubblico formulate prima dell'entrata in vigore del medesimo decreto legislativo come modificato con il D.Lgs. 24 marzo 2006, n. 157 e con il D.Lgs. 26 marzo 2008, n. 63 cessa qualora il relativo procedimento non si sia concluso entro 180 giorni. Il termine di efficacia di 180 giorni del vincolo preliminare nascente dalle proposte di dichiarazione di notevole interesse pubblico formulate prima dell'entrata in vigore del D.Lgs. 22 gennaio 2004, n. 42 decorre dalla pubblicazione della presente sentenza. L'Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato pu˛ modulare la portata temporale delle proprie pronunce, in particolare limitandone gli effetti al futuro, al verificarsi delle seguenti condizioni: a) un'obiettiva e rilevante incertezza circa la portata delle disposizioni da interpretare; b) l'esistenza di un orientamento prevalente contrario all'interpretazione adottata; c) la necessitÓ di tutelare uno o pi¨ principi costituzionali o, comunque, di evitare gravi ripercussioni socio-economiche. Il vincolo preliminare nascente dalle proposte di dichiarazione di notevole interesse pubblico formulate prima dell'entrata in vigore del medesimo decreto legislativo - come modificato con il D.Lgs. 24 marzo 2006, n. 157 e con il D.Lgs. 26 marzo 2008, n. 63 - cessa qualora il relativo procedimento non si sia concluso entro 180 giorni. Ai sensi degli artt. 157, 2░ comma, 141, 5░ comma, 140, 1░ comma, e 139, 5░ comma, D.Lgs. 22 gennaio 2004, n. 42, il vincolo preliminare che deriva dalle proposte di dichiarazione di notevole interesse pubblico formulate prima dell'entrata in vigore del medesimo decreto legislativo cessa se il relativo procedimento non si sia concluso nei centottanta giorni successivi a tale entrata in vigore.

(massima n. 2)

Ai sensi degli artt. 157, 2░ comma, 141, 5░ comma, 140, 1░ comma, e 139, 5░ comma, D.Lgs. 22 gennaio 2004, n. 42, il vincolo preliminare che deriva dalle proposte di dichiarazione di notevole interesse pubblico formulate prima dell'entrata in vigore del medesimo decreto legislativo cessa se il relativo procedimento non si sia concluso nei centottanta giorni successivi a tale entrata in vigore.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.