Cassazione penale Sez. V sentenza n. 28594 del 20 giugno 2018

(1 massima)

(massima n. 1)

In tema di falso ideologico commesso dal pubblico ufficiale in atti pubblici, l'accertamento circa la falsitÓ del contenuto della attestazione non riguarda solo la formulazione espressa, ma anche i suoi presupposti necessari, e cioŔ le c.d. attestazioni implicite, quando una determinata attivitÓ, non menzionata nell'atto, costituisce indefettibile presupposto di fatto o condizione normativa dell'attestazione stessa. (Fattispecie in cui il direttore dei lavori affidati da un ente pubblico per la messa in sicurezza di una strada aveva falsamente certificato l'avvenuta eliminazione del pericolo senza per˛ aver avuto contezza dei lavori effettivamente eseguiti).

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.