Cassazione penale Sez. III sentenza n. 19159 del 4 maggio 2018

(1 massima)

(massima n. 1)

La causa di esclusione della punibilitÓ per particolare tenuitÓ del fatto di cui all'art. 131-bis cod. pen. non pu˛ essere dichiarata in presenza di pi¨ reati legati dal vincolo della continuazione, in quanto anche il reato continuato configura un'ipotesi di "comportamento abituale", ostativa al riconoscimento del beneficio. (Fattispecie in tema di abuso edilizio, in cui la S.C. ha escluso l'occasionalitÓ dell'azione illecita sulla base della continuazione diacronica tra i singoli reati, posti in essere in momenti distinti, e della pluralitÓ delle disposizioni di legge violate).

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.