Consiglio di Stato Sez. II sentenza n. 945 del 23 maggio 2007

(2 massime)

(massima n. 1)

╚ inammissibile il ricorso straordinario proposto nei confronti di un atto amministrativo per vizi di illegittimitÓ derivati da un atto presupposto, se l'atto presupposto (nella specie, un regolamento) sia stato precedentemente impugnato dallo stesso ricorrente con ricorso al giudice amministrativo.

(massima n. 2)

╚ inammissibile il ricorso straordinario proposto per l'accertamento dell'obbligo dell'amministrazione di stipulare un contratto col ricorrente (nella specie, per l'assegnazione di fondi agricoli in base all'art. 17 l. 12 maggio 1950, n. 230), se tale azione sia stata precedentemente proposta dallo stesso ricorrente avanti al giudice amministrativo.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.