Consiglio di Stato Sez. IV sentenza n. 382 del 22 gennaio 2018

(1 massima)

(massima n. 1)

Il decorso del termine per decidere sul ricorso gerarchico non ha effetti sostanziali poichÚ non determina una decisione tacita di rigetto, ma ha solo effetti processuali, concedendo all'interessato la facoltÓ a proporre ricorso giurisdizionale. Da ci˛ consegue, da un lato, che l'Amministrazione non perde il potere di provvedere, sebbene tardivamente, dall'altro lato, che l'interessato pu˛ scegliere se proporre subito ricorso giurisdizionale o attendere la tardiva decisione sul ricorso gerarchico.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.