Cassazione penale Sez. I sentenza n. 39830 del 11 novembre 2010

(1 massima)

(massima n. 1)

In tema di reato di cui all'art. 650 c.p., l'ordinanza contingibile ed urgente che il sindaco pu˛ emanare, ai sensi dell'art. 50 D.L.vo n. 267 del 2000, in caso di emergenze sanitarie o di igiene pubblica o a tutela dell'ambiente, a carattere esclusivamente locale, deve avere come requisito di legittimitÓ formale una motivazione che dia conto della sussistenza concreta dei presupposti previsti dalla legge (necessitÓ di immediata e tempestiva tutela di interessi pubblici, come la salute o l'ambiente, che in ragione della situazione di emergenza non potrebbero essere protetti in modo adeguato, ricorrendo alla via ordinaria).

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterÓ seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.