Cassazione penale Sez. V sentenza n. 10636 del 10 marzo 2009

(1 massima)

(massima n. 1)

In tema di abuso d'ufficio, l'erronea interpretazione di una norma amministrativa pu˛ essere sintomatica dell'illecita volontÓ vietata dalla norma penale soltanto quando si discosti in termini del tutto irragionevoli dal senso giuridico comune, tanto da apparire arbitraria, ravvisandosi, in caso contrario, la sussistenza di un errore su norma extrapenale.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.