Cassazione penale Sez. II sentenza n. 5393 del 17 maggio 1991

(1 massima)

(massima n. 1)

In tema di concorso di aggravanti, affinchÚ si verifichi l'assorbimento della norma sull'aggravante comune in quella che prevede un'aggravante speciale Ŕ necessario che quest'ultima contenga tutti gli elementi della fattispecie prevista dalla norma generale, oltre ad ulteriori elementi specializzanti. Ne deriva che l'aggravante del nesso teleologico ben pu˛ sussistere, in relazione ai reati di detenzione o di porto illegale di armi, anche quando ricorra l'aggravante dell'uso dell'arma, di cui all'art. 628, comma terzo, n. 1, prima ipotesi, c.p. Ai fini della sussistenza di quest'ultima aggravante, non Ŕ infatti necessario che l'arma impiegata sia detenuta o portata illegittimamente, per cui Ŕ ammissibile la contemporanea sussistenza delle due aggravanti.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 15 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.