Cassazione penale Sez. III sentenza n. 11357 del 4 novembre 1987

(1 massima)

(massima n. 1)

Ricorrono gli estremi oggettivi e soggettivi del delitto di rapina qualora la violenza, consistente nel buttare una persona gił dal letto, sia finalizzata all'impossessamento del denaro che la stessa tenga sotto il materasso.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 15 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.