Cassazione penale Sez. II sentenza n. 6262 del 26 giugno 1986

(2 massime)

(massima n. 1)

In tema di sequestro di persona a scopo di estorsione il concetto espressamente indicato dal legislatore di źdissociazione╗ dai correi deve intendersi come atteggiamento privo di riserve mentali e volto in maniera diretta ad una completa, chiara e concreta indicazione della attivitÓ delittuosa commessa e dei suoi autori.

(massima n. 2)

In tema di dissociazione nel reato di sequestro a scopo di estorsione, nessun valore, ai fini della operativitÓ della attenuante, deve attribuirsi, sul piano soggettivo, alla ragione della collaborazione del concorrente. Invero il legislatore ha inteso unicamente creare uno strumento idoneo a provocare una frattura fra i correi con conseguente disfacimento del vincolo delinquenziale.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.