Cassazione penale Sez. II sentenza n. 14937 del 24 novembre 1977

(1 massima)

(massima n. 1)

In tema di rapina (consumata o tentata) l'aver messo una persona in stato di incapacitÓ di agire, anche limitatamente al tempo necessario per la commissione del reato, integra l'aggravante prevista dall'art. 628, comma terzo, n. 2, c.p. Perci˛ l'aggravante sussiste anche se il rapinatore si dÓ alla fuga, dopo aver cagionato lo stato momentaneo di incapacitÓ.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.