Cassazione civile Sez. II sentenza n. 12582 del 17 giugno 2015

(1 massima)

(massima n. 1)

Il risarcimento del danno in forma specifica, secondo il principio generale fissato dall'art. 2058 cod. civ., Ú applicabile anche alle obbligazioni contrattuali, in quanto rimedio alternativo al risarcimento per equivalente pecuniario, sicchÚ il danneggiato pu˛ chiedere ed ottenere la reintegrazione in forma specifica anche quando il suo diritto di condomino sia leso per effetto di violazione del regolamento pattizio.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.