Cassazione civile Sez. I sentenza n. 25703 del 1 dicembre 2011

(1 massima)

(massima n. 1)

La deliberazione assembleare di una s.r.l. con cui sia stato approvato un aumento di capitale anteriormente all'iscrizione della societÓ nel registro delle imprese Ŕ inesistente, in quanto emanata da un'assemblea ancora priva della possibilitÓ giuridica di deliberare, e, tuttavia, la manifestazione di volontÓ dei soci unanime e plenaria e risultante dalla sottoscrizione dell'atto da parte di ciascuno pu˛ essere apprezzata come espressione di un patto volto a modificare l'importo del capitale sociale e la conseguente attribuzione delle quote ai soci e, quindi, come una convenzione modificativa dell'atto costitutivo, a condizione che risultino osservati i requisiti di sostanza e di forma prescritti per tale atto, con la conseguenza che la non ancora avvenuta iscrizione della societÓ nel registro delle imprese non condiziona la validitÓ di detta convenzione modificativa, sia pure destinata ad assumere efficacia dopo l'iscrizione della societÓ.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.