Cassazione civile Sez. III sentenza n. 17693 del 29 agosto 2011

(1 massima)

(massima n. 1)

L'elencazione degli atti sui quali pu˛ essere conferita, a norma dell'art. 83 c.p.c., la procura "ad litem" riguarda l'instaurazione del rapporto processuale e non anche il successivo svolgimento del processo, sicchŔ la nomina di un nuovo difensore nel corso del giudizio, in aggiunta ad altro, pu˛ essere effettuata - in ragione della diversa e pi¨ ampia portata dell'attivitÓ difensiva rispetto al momento iniziale del giudizio e delle finalitÓ che in tale fase la procura alla lite deve assolvere - anche su un atto diverso da quelli indicati in detta norma, che determini l'ingresso della parte in giudizio, ossia in un atto "lato sensu" processuale, purchŔ da esso risulti la volontÓ inequivoca della parte di conferire il mandato e la controparte non abbia tempestivamente sollevato specifiche contestazioni sulla regolaritÓ della procura. (Fattispecie relativa a procura a nuovo difensore apposta in calce alla comparsa conclusionale depositata nel giudizio di appello).

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.