Cassazione civile Sez. Lavoro sentenza n. 3625 del 25 maggio 1983

(1 massima)

(massima n. 1)

Nell'opzione il solo proponente rimane vincolato alla propria dichiarazione, mentre la controparte Ŕ libera sia di accettare puramente e semplicemente la proposta stessa, sia di formulare una controproposta che, contenendo elementi non compresi nella giÓ prevista struttura del contratto finale, non pu˛ determinare la conclusione di questo in conformitÓ della concessa opzione, ma consente di pervenire ad un diverso contratto qualora venga accettata dal destinatario.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.