Cassazione civile Sez. I sentenza n. 2523 del 11 marzo 1987

(1 massima)

(massima n. 1)

L'art. 514 c.p.c. Ś nel sancire l'assoluta impignorabilitÓ degli strumenti, oggetti e libri indispensabili per l'esercizio della professione, dell'arte o del mestiere del debitore Ś ha riguardo ad una nozione relativa di indispensabilitÓ, secondo la persona e l'attivitÓ del debitore. Tuttavia, stante la formula della legge e le ragioni che la giustificano, l'impignorabilitÓ non pu˛ mai essere riconosciuta se non ricorre in concreto e rigorosamente l'estremo della strumentale indisponibilitÓ, nel senso naturale e proprio della parola, come nel caso dei beni che pur correlati all'attivitÓ del debitore, costituiscano comunque una dotazione sovrabbondante rispetto alle normali esigenze del suo esercizio.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.