Cassazione civile Sez. II sentenza n. 6723 del 9 dicembre 1982

(1 massima)

(massima n. 1)

La rinuncia, nel corso del giudizio di primo grado, da parte di uno dei contitolari di un rapporto indivisibile (nella specie, coeredi), ancorché non costituito, alla correlativa pretesa fatta valere in giudizio dagli altri titolari, determina la sua carenza di interesse alla proposizione dell'azione intentata, ed escludendo che nei suoi riguardi abbia alcun riflesso l'esito del relativo giudizio, determina la non necessità dell'integrazione del contraddittorio nei suoi confronti.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.