Cassazione penale Sez. II sentenza n. 36107 del 21 luglio 2017

(1 massima)

(massima n. 1)

• In tema di associazione di tipo mafioso, non č esclusa la responsabilitā per tale reato nell'ipotesi in cui - nei confronti dello stesso imputato - non sia stata raggiunta la prova della configurabilitā dell'aggravante di cui all'art. 7, D.L. 13 maggio 1991, n.152 in relazione alla commissione di reati - fine, dal momento che non ogni reato commesso dai partecipanti al sodalizio criminoso č necessariamente compiuto con l'impiego del metodo mafioso o per agevolare l'organizzazione medesima.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.