Cassazione civile Sez. V ordinanza n. 13639 del 30 maggio 2018

(1 massima)

(massima n. 1)

Il chiamato all'ereditÓ, che abbia ad essa rinunciato, non risponde dei debiti del "de cuius", in quanto la rinuncia ha effetto retroattivo ai sensi dell'art. 521 c.c., senza che, in ragione di ci˛, assuma rilevanza l'omessa impugnazione dell'avviso di accertamento notificato al medesimo dopo l'apertura della successione, stante l'estraneitÓ di detto chiamato alla responsabilitÓ tributaria del "de cuius", circostanza che Ŕ, di conseguenza, legittimato a far valere in sede di opposizione alla cartella di pagamento.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterÓ seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.