Cassazione penale Sez. I sentenza n. 46567 del 4 novembre 2016

(1 massima)

(massima n. 1)

Il giudice dell'esecuzione non pu˛ applicare retroattivamente la disciplina di favore della particolare tenuitÓ del fatto, prevista dall'art. 131 bis cod. pen., poichÚ trattandosi di causa di non punibilitÓ che non esclude la sussistenza del reato, non pu˛ applicarsi la disciplina in materia di successione delle leggi penali di cui all'art. 2 cod. pen.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.