Cassazione civile Sez. I sentenza n. 501 del 14 gennaio 2016

(1 massima)

(massima n. 1)

Il recesso del socio da una societā di persone composta da due soli soci (nella specie, una societā in nome collettivo) e la mancata ricostituzione della pluralitā della compagine sociale da parte del socio superstite determinano lo scioglimento della societā, ex art. 2272, n. 4, c.c., non giā la sua estinzione, con conseguente possibilitā della stessa di essere sottoposta a fallimento entro l'anno dall'intervenuta cancellazione dal registro delle imprese ai sensi dell'art. 10 l. fall..

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.