Cassazione penale Sez. VII ordinanza n. 8160 del 20 febbraio 2014

(1 massima)

(massima n. 1)

Il reato di falso giuramento Ŕ delitto contro l'amministrazione della giustizia, trattandosi di fattispecie incriminatrice lesiva dell'interesse della collettivitÓ al corretto funzionamento della giustizia, per cui la persona singola, che abbia subito un danno diretto o indiretto, pu˛ assumere solo la qualifica di persona danneggiata dal reato ma non quella di persona offesa e non Ŕ legittimata a presentare opposizione alla richiesta di archiviazione del pubblico ministero o ad impugnare il provvedimento definitorio del giudice per le indagini preliminari.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.