Cassazione penale Sez. IV sentenza n. 298 del 14 gennaio 1989

(1 massima)

(massima n. 1)

In caso di investimento conseguente alla circolazione stradale, seguito da morte della persona, giā ridotta in fin di vita da precedente sinistro, sussiste la responsabilitā per omicidio colposo a carico del secondo investitore, quando risulti che la sua azione abbia accelerato la morte del soggetto passivo.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.