Cassazione penale Sez. IV sentenza n. 1019 del 14 gennaio 2003

(1 massima)

(massima n. 1)

La posizione di garanzia attribuita al responsabile di uno spazio da lui aperto al pubblico, nella sua qualitą di proprietario, aggravata dalla frequentazione di minori, nonché la facile prevedibilitą che attrezzature presenti nella stessa area, seppure non funzionanti, ma di per sč pericolose per la loro peculiaritą meccanica, possano essere fonte di insidie per i giovani frequentatori, configurano un nesso di causalitą tra il comportamento colpevole c.d. «omissivo improprio» e l'evento mortale verificatosi.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterą seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.