Cassazione penale Sez. V sentenza n. 6297 del 24 giugno 1985

(1 massima)

(massima n. 1)

La domanda per essere ammesso all'esame per conseguire la patente di guida, ancorché redatta su modulo a stampa predisposto dalla pubblica amministrazione, è una scrittura privata e la falsa dichiarazione — in essa contenuta — di possedere i requisiti richiesti (nella specie dichiarazione di non essere sottoposto alla misura di prevenzione di cui all'art. 3, L. 27 dicembre 1956, n. 1423), costituendo risposta ad una interrogazione scritta del pubblico ufficiale nell'esercizio delle sue funzioni, ricade sotto la previsione incriminatrice dell'art. 496 c.p.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.