Cassazione penale Sez. III sentenza n. 30862 del 16 luglio 2015

(1 massima)

(massima n. 1)

Il reato di false dichiarazioni sulla identitÓ o sulle qualitÓ personali proprie o altrui pu˛ configurarsi anche in presenza di dichiarazioni implicite, allorquando il possesso di determinate qualitÓ personali costituisca il presupposto necessario ed indefettibile della dichiarazione espressa resa al pubblico ufficiale. (Nella fattispecie la S.C. ha escluso la configurabilitÓ del reato, ritenendo che l'asseverazione innanzi al cancelliere della perizia estimatoria di un terreno non presupponesse necessariamente il possesso della qualitÓ di ingegnere abilitato).

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.