Cassazione penale Sez. VI sentenza n. 15971 del 29 novembre 1990

(1 massima)

(massima n. 1)

Ai fini della sussistenza dell'aggravante del danno patrimoniale di rilevante entitā, di cui all'art. 61, n. 7, c.p., deve farsi riferimento esclusivamente all'oggettiva entitā della diminuzione patrimoniale arrecata alla persona offesa e non al profitto ricavato dall'agente.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.