Cassazione civile Sez. II sentenza n. 14682 del 27 giugno 2014

(2 massime)

(massima n. 1)

In tema di divisione ereditaria, l'azione di annullamento prevista dall'art. 761 cod. civ. Ŕ esperibile solo in caso di divisione negoziale, non anche nel caso di divisione giudiziale conclusa da provvedimento non ricollegabile all'accordo delle parti.

(massima n. 2)

La presunzione di onerositÓ del mandato, stabilita "iuris tantum" dall'art. 1709 cod. civ., pu˛ essere superata dalla prova della sua gratuitÓ, desumibile anche dalle circostanze del rapporto, come la qualitÓ del mandatario, le relazioni che intercedono fra questi e il mandante, il contegno delle parti, anteriore e successivo allo svolgimento delle prestazioni.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.