Cassazione penale Sez. IV sentenza n. 10635 del 7 marzo 2013

(1 massima)

(massima n. 1)

In tema di omicidio colposo, per escludere la responsabilitā del conducente per l'investimento del pedone č necessario che la condotta di quest'ultimo si ponga come causa eccezionale ed atipica, imprevista e imprevedibile dell'evento, che sia stata da sola sufficiente a produrlo. (Fattispecie nella quale č stata ritenuta la responsabilitā di un motociclista per l'investimento di un anziano pedone i cui movimenti erano agevolmente avvistabili).

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.