Cassazione penale Sez. IV sentenza n. 24079 del 26 maggio 2004

(1 massima)

(massima n. 1)

La condotta del guidatore che ostruisce la carreggiata stradale (tanto pių se a rapido scorrimento), ponendosi di traverso, non interrompe il nesso di casualitā in ordine agli eventi collisivi verificatisi a causa della condotta colposa (per eccessiva velocitā o mancato rispetto della distanza di sicurezza) dei conducenti dei veicoli nel frattempo sopraggiunti.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterā seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.