Cassazione civile Sez. III sentenza n. 6837 del 13 dicembre 1982

(1 massima)

(massima n. 1)

Il giudicato derivante dalla convalida di licenza per finita locazione Ś la quale presuppone, per definizione, che il contratto non sia ancora scaduto Ś copre la scadenza futura del rapporto, che, fino a quella data, conserva integra la sua validitÓ ed efficacia; con la conseguenza che, ove sopravvenga un provvedimento di proroga il quale, superando ed assorbendo la data di scadenza fissata nell'atto di intimazione, ponga un nuovo termine di scadenza, il rapporto stesso rientra nell'ambito di applicazione dello ius superveniens, essendo in corso a tutti gli effetti, e l'operativitÓ di tale provvedimento potrÓ essere dedotta in sede di opposizione all'esecuzione.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.