Cassazione civile Sez. I sentenza n. 24443 del 2 dicembre 2010

(1 massima)

(massima n. 1)

In tema di esecuzione immobiliare, il creditore procedente č obbligato a corrispondere al custode dei beni pignorati l'indennitā a questi spettante per l'attivitā di custodia, nel caso in cui il ricavato della vendita di detti beni non sia stato sufficiente al pagamento del compenso, dovendo invece escludersi che siffatto obbligo gravi sul terzo intervenuto nell'esecuzione, che non abbia provocato atti del procedimento.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.