Cassazione civile Sez. VI-3 ordinanza n. 375 del 9 gennaio 2013

(1 massima)

(massima n. 1)

In tema di sospensione del processo, qualora penda in sede di legittimitÓ il giudizio sulla risoluzione di un contratto di locazione e, contemporaneamente, penda in primo grado un altro giudizio sulla nullitÓ e sostituzione "ex lege" del medesimo contratto, quest'ultimo giudizio non Ŕ soggetto alla sospensione necessaria ex art. 295 c.p.c., in attesa che si formi il giudicato sulla risoluzione, bensý alla sospensione facoltativa ex art. 337 c.p.c., che il giudice pu˛ disporre ove ritenga di non poggiarsi sull'autoritÓ della sentenza impugnata.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.