Cassazione civile Sez. I sentenza n. 11343 del 15 novembre 1997

(1 massima)

(massima n. 1)

In materia fallimentare, qualora sia stata impugnata, in base a motivi che contestano radicalmente la ragione di reiezione della domanda, una soltanto delle sentenze relative a due opposizioni allo stato passivo avverso l'esclusione di quote dello stesso credito, nel giudizio ancora in corso non pu˛ essere invocato il giudicato interno, atteso che la parziale acquiescenza sulla decisione che, per la stessa ragione, ha negato l'ingresso all'insinuazione per una parte del credito, determina l'irretrattabilitÓ di tale statuizione entro i limiti oggettivi di tale pronuncia, ma non pu˛ privare d'effetto l'impugnazione, tempestivamente proposta, avverso la sentenza che ha deciso in ordine alla restante quota di credito.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.