Cassazione civile Sez. Unite sentenza n. 5035 del 8 aprile 2002

(1 massima)

(massima n. 1)

In caso di azione giudiziale dell'amministratore del condominio per il recupero della quota di spese di competenza di una unitā immobiliare di proprietā esclusiva, č passivamente legittimato il vero proprietario di detta unitā e non anche chi possa apparire tale — come il venditore il quale, pur dopo il trasferimento della proprietā (non comunicato all'amministratore), abbia continuato a comportarsi da proprietario — difettando, nei rapporti fra condominio, che č un ente di gestione, ed i singoli partecipanti ad esso, le condizioni per l'operativitā del principio dell'apparenza del diritto, strumentale essenzialmente ad esigenze di tutela dell'affidamento del terzo in buona fede, ed essendo, d'altra parte, il collegamento della legittimazione passiva alla effettiva titolaritā della proprietā funzionale al rafforzamento e al soddisfacimento del credito della gestione condominiale.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.