Cassazione civile sentenza n. 460 del 25 febbraio 1963

(1 massima)

(massima n. 1)

L'apprezzamento del giudice di merito sulla opportunitÓ o meno di disporre la ispezione dei luoghi Ŕ incensurabile in cassazione. Nell'esercizio dei suoi poteri discrezionali il giudice pu˛ non dare ingresso ad ulteriore istruttoria quando, in base agli elementi acquisiti in causa, si sia giÓ formato un convincimento contrario a quanto si vorrebbe dimostrare con il richiesto incombente istruttorio, dandone congrua e coerente motivazione od anche sia desumibile la superfluitÓ dello stesso dagli argomenti adottati e dagli elementi usati e posti a base della sua decisione.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.