Cassazione civile sentenza n. 1668 del 29 aprile 1957

(1 massima)

(massima n. 1)

La convocazione del consulente tecnico in camera di consiglio perchÚ fornisca chiarimenti ed esprima pareri in presenza delle parti costituisce oggetto di facoltÓ meramente discrezionale del presidente del collegio giudicante, il cui mancato esercizio non pu˛ configurarsi come vizio in procedendo.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.