Cassazione penale Sez. II sentenza n. 20868 del 18 maggio 2009

(1 massima)

(massima n. 1)

Lo stato di bisogno della persona offesa del delitto di usura pu˛ essere provato anche in base alla sola misura degli interessi, qualora siano di entitÓ tale da far ragionevolmente presumere che soltanto un soggetto in stato di bisogno possa contrarre il prestito a condizioni talmente inique e onerose.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterÓ seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.