Cassazione penale Sez. I sentenza n. 26103 del 14 luglio 2005

(1 massima)

(massima n. 1)

L'esimente dello stato di necessitÓ (art. 54 c.p.) postula che l'azione sia indotta da un pericolo imminente di un danno grave alla persona e non pu˛ essere invocata per escludere la punibilitÓ per colui che uccide animali appartenenti a specie protette allo scopo di tutelare la vita di altro animale appartenente a specie protetta e utilizzato come richiamo.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.