Cassazione penale Sez. I sentenza n. 2794 del 8 agosto 1986

(1 massima)

(massima n. 1)

Nel caso in cui il procuratore della Repubblica, essendosi iniziata l'azione penale, intenda richiedere l'applicazione della misura di sicurezza della libertÓ vigilata ex artt. 115 e 229, n. 2, c.p. Ŕ tenuto a rivolgere la domanda al giudice competente a conoscere del reato contenuto e non giÓ al giudice di sorveglianza. (Fattispecie in tema di conflitto di competenza tra il giudice istruttore ed il giudice di sorveglianza).

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.