Cassazione civile Sez. II sentenza n. 15622 del 18 settembre 2012

(1 massima)

(massima n. 1)

Le societā di persone non si estinguono per effetto del mutamento della composizione societaria (nella specie, per intervenuta cessione di quote), potendo il venir meno del rapporto sociale in relazione ad un socio concorrere con il mantenimento dell'identitā della societā (nella specie, ai fini dell'usucapione), mentre lo scioglimento della societā discende dal venir meno della pluralitā dei soci e dalla sua mancata ricostituzione entro il termine di sei mesi.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.