Cassazione civile Sez. II sentenza n. 3401 del 23 maggio 1981

(1 massima)

(massima n. 1)

Ai fini della valutazione della liceitÓ o meno delle immissioni, il criterio della prioritÓ dell'uso ha natura secondaria e facoltativa, dovendo il limite della tollerabilitÓ accertarsi tenendo conto, anzitutto, della situazione dei luoghi e della necessitÓ di contemperamento delle esigenze della proprietÓ con quelle della produzione. (Nella specie, il giudice del merito aveva ritenuto che, in una zona residenziale ma con prevalenti interessi industriali, il limite di tollerabilitÓ dei rumori prodotti da uno stabilimento Ŕ, indipendentemente dalla data della sua installazione, inevitabilmente pi¨ elevato che in una zona soltanto residenziale. La Corte Suprema ha confermato tale decisione enunciando l'anzidetto principio).

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.