Cassazione civile Sez. II sentenza n. 6594 del 30 aprile 2012

(1 massima)

(massima n. 1)

In materia di responsabilitā contrattuale, perché l'impossibilitā della prestazione (nella specie conseguente al sequestro penale dei conti correnti sui quali erano versate le somme necessarie a corrispondere il prezzo della vendita) costituisca causa di esonero del debitore da responsabilitā, deve essere offerta la prova della non imputabilitā, anche remota, di tale evento impeditivo, non essendo rilevante, in mancanza, la configurabilitā o meno del "factum principis"

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.