Cassazione civile Sez. II sentenza n. 1848 del 30 gennaio 2006

(1 massima)

(massima n. 1)

In tema di legittimazione ad causam il soggetto che nel corso del giudizio si costituisce nella qualitÓ di successore universale di una delle parti ha l'onere di fornire Ś in presenza di contestazione sul punto Ś la prova della asserita qualitÓ di erede, dimostrando sia l'avvenuto decesso di detta parte sia la inesistenza di altri eredi, trattandosi di presupposti necessari per la successione nel processo.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.