Cassazione civile Sez. I sentenza n. 5123 del 8 maggio 1991

(1 massima)

(massima n. 1)

Il gruppo di imprese non costituisce un soggetto giuridico o comunque un centro di interessi autonomo rispetto alle societā collegate e, pertanto, anche ai fini della responsabilitā degli amministratori — quando manchi la prova di un accordo fra le varie societā, diretto a creare un'impresa unica, con direzione unitaria e patrimoni tutti destinati al conseguimento di una finalitā comune e ulteriore — va valutato il comportamento che la legge e l' atto costitutivo impongono rispetto alla societā di appartenenza, talché essi rispondono verso la medesima societā dell'inosservanza dei loro doveri, senza che sia possibile compensare, in una valutazione globale del loro comportamento, il pregiudizio cagionato a quest'ultima, per effetto di mala gestio, col corrispondente vantaggio di altra societā del gruppo.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterā seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.